, , ,

Viaggia con Bla Bla Car: accusato di favoreggiamento dell’immigrazione

L’autista che trasporta cittadini-extracomunitari con Bla Bla Car rischia una condanna per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, se i passeggeri non hanno documenti validi per varcare il confine. 

 

La vicenda:

Un nostro Assistito organizzava un viaggio con la piattaforma “Bla Bla Car” dall’Italia alla Germania. Nell’occasione offriva un passaggio a due cittadini-extracomunitari.

L’autista chiedeva per whats app ai passeggeri se fossero in possesso di passaporti validi per varcare il confine. I cittadini-extracomunitari confermavano di essere in regola, ma successivamente non esibivano la documentazione.

Oltrepassato il confine, l’ignaro autista si rendeva subito conto che i passeggeri, contrariamente a quanto dichiarato, non avevano i documenti validi per entrare in Germania. Pertanto si recava al centro di accoglienza per rifugiati più vicino, dove egli stesso veniva fermato dalla polizia.

Dopo l’interrogatorio l’autista riceveva un decreto penale di condanna (= Strafbefehl) con una multa di 5.000 mila euro oltre alla minaccia della condanna penale.

Contattati dall’autista siamo intervenuti subito e abbiamo ottenuto l’ottimo risultato dell’interruzione immediata del procedimento con la riduzione della multa fino alla metà. La condanna penale veniva pertanto cancellata dalla pretura di Karlsruhe.

Cosa si rischia se si trasportano extracomunitari sprovvisti di validi documenti in Germania?

Purtroppo non tutte le vicende di questo tipo si concluderanno in maniera positiva.

Infatti, chi introduce cittadini-extracomunitari in Germania, può essere ben condannato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, anche se ignora che i passeggeri non sono in possesso di documenti validi.

Questo reato in Germania (vedi Einschleusen von Ausländer) è punito severamente con un minimo di 3 mesi e sino a 5 anni di reclusione. Nei  casi meno gravi sono previste sanzioni pecuniarie, mentre la pena può aggravarsi (da 6 a 10 anni) nel caso di appartenenza ad organizzazioni criminali o in caso del possesso di armi.

Perché Bla Bla Car non può essere ritenuta responsabile?

Bla Bla Car è solo una piattaforma Web che mette in contatto gli automobilisti che viaggiano con posti liberi. Per questo non può in alcun modo essere ritenuta responsabile per le violazioni commesse dagli utenti.

Oltretutto nelle condizioni generali di Bla Bla Car Germania c’è una clausola con cui si invitano gli autisti ad esaminare la documentazione dei passeggeri (vedi foto 1)

Foto 1

Consiglio legale: esigere sempre l’esibizione della documentazione

Ci si chiede cosa legge può pretendere da chi trasporta passeggeri-extracomunitari con Bla Bla Car.

Come abbiamo visto, la mera richiesta di esibizione del passaporto non basta.

Bisogna pertanto esigere l’esibizione del documento, in mancanza si potrà legittimamente rifiutare il passaggio.

Certo, di questi tempi, non pare corretto chiedere di mostrare un documento ai passeggeri che “ci appaiono” extracomunitari.

Tuttavia l’autista che passa il confine di un Paese europeo è responsabile dei passeggeri che trasporta a bordo, quanto alla regolarità della loro introduzione in tale Paese. Dunque meglio non fare alcuna distinzione e imporsi la regola di identificare tutti i passeggeri che si trasportano.

Laddove invece dovessero mostrare documenti falsi, presumo che nulla potrà obiettarsi all’ignaro autista.

Infatti, a mio parere, non credo che la legge possa legittimamente pretendere anche la verifica dell’effettiva regolarità del documento. Tutto ciò al netto di grossolane falsificazioni facilmente riconoscibili (es. mancanza della foto di riconoscimento).

In tale ultimo caso, sarà decisiva la valutazione di tutte le altre circostanze del caso.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *