Se il padrone di casa tedesco non restituisce la cauzione: come reagire + modello di lettera da scaricare

Molti italiani in Germania lamentano la mancata restituzione della cauzione (Mietkaution) da parte del proprietario di casa tedesco al termine del contratto di affitto.

Si tratta di un notevole disagio, considerato che ci si trova a dover pagare la cauzione per il nuovo appartamento, quando ancora non sono stati restituiti i soldi della vecchia cauzione.

In alcuni casi, poi, la cauzione viene trattenuta anche in presenza del Wohnungsabnahmeprotokoll firmato dal proprietario di casa che certifica l’assenza di danni nell’appartamento.

Qui, va detto, la mancata restituzione della cauzione, può comportare un vero e proprio caso di abuso spesso accompagnato da minacciose lettere di avvocati.

 

Il proprietario di casa può trattenere la cauzione?

La cauzione è una somma di danaro consegnata dall’inquilino a titolo di garanzia, all’inizio del rapporto di locazione. Tale somma è e resta di proprietà dell’inquilino e solo in determinati casi può essere legittimamente trattenuta dal proprietario dell’appartamento.

Ad esempio, il proprietario di casa potrebbe avanzare delle pretese, perchè magari ha dovuto sostenere i costi per le riparazioni oppure vi sono danni all’appartamento o risultano ancora Nebenkosten da pagare e che non sono stati calcolati.

Ovviamente tali pretese andranno dimostrate, con fatture e perizie alla mano:  al proprietario non basterà semplicemente affermare “ho riscontrato la muffa” oppure “ci sono delle riparazioni da effettuare”….. “quindi non ti restituisco la cauzione”, il proprietario dovrà dimostrare che tali pretese sono fondate, imputabili all’inquilino e il loro preciso ammontare.

 

Quando deve essere restituita la cauzione?

Semplificando, terminato il contratto di affitto l’inquilino vorrebbe richiedere subito la restituzione della cauzione….tuttavia nella prassi si concede al proprietario di casa un periodo dai 3 ai 6 mesi entro il quale dovrà verificare che non vi siano pretese da far valere (il periodo potrebbe essere più lungo se i Nebenkosten sono ancora da calcolare)

 

Come e quando si può richiedere la cauzione?

Dopo questo periodo si consiglia di richiedere la cauzione inviando al proprietario di casa una lettera raccomandata.

Un modello standard da scaricare gratis e riadattare lo trovate qui sotto nella versione in tedesco.

modello lettera restituzione cauzione – appartamento Germania

 

La versione italiana del testo da scaricare potrebbe essere:

“all’inizio del rapporto di locazione riguardo l’immobile indicato in oggetto, ho provveduto a versare la cauzione di ……………….. come da accordi.

Il rapporto di locazione si è concluso in data …………………… e l’appartamento è stato sgomberato e restituito.

La invito cortesemente a restituire la cauzione oltre interessi da calcolare sul seguente numero di conto corrente bancario (……………..) entro il giorno …………………

In caso di mancata ricezione della somma entro la data indicata, sarò costretto a far valere il mio diritto in via giudiziale”

 

Perchè inviare una richiesta di restituzione?

L’invio della richiesta di restituzione della cauzione per raccomandata è di importanza fondamentale:

infatti, ricevuta la raccomandata, se il proprietario di casa non avanza pretese e non restituisce la cauzione, si troverà in mora e pertanto, oltre a restituire la cauzione e gli interessi, dovrà supportare anche i costi dell’avvocato nominato dall’inquilino per il recupero dalla cauzione.

 

Consiglio pratico: in tale caso la cauzione potrebbe anche essere recuperata tramite la procedura del Mahnverfahren.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *